+90 322 441 11 00

Polietilene (PE)

 È un termoplastico che viene utilizzato in vari prodotti. Prende il suo nome dall’etilene nella forma di monomero. Tramite l’etilene viene prodotto il polietilene. Generalmente, nell’industria di plastica, viene utilizzata l’abbreviazione  PE. Le molecole di etilene C2H4 in realtà sono formate da due CH2 legati con doppio legame.  (CH2=CH2).  La modalità di produzione del polietilene è la polimerizzazione di etilene. La procedura di polimerizzazione potrebbe avvenire tramite i metodi di polimerizzazione radicalica, polimerizzazione anionica, polimerizzazione con coordinazione ionica e polimerizzazione cationica. Ogni metodo produce un diverso tipo di polietilene.

  basliksiz-4kkk

CLASSIFICAZIONE DEL POLIETILENE

 Il polietielene viene classificato in diverse categorie in base alla sua densità e alle sue caretteristiche chimiche. Le caratteristiche meccaniche dipendono dal peso molecolare, dalla struttura dei cristalli e di ramificazione.

  • UHMWPE (PE con un peso moleculare ultra alto )
  • HDPE (PE con alta densità)
  • HDXLPE (PE con alta densità di reticolazione)
  • PEX (PE con reticolazione)
  • MDPE (PE di media densità)
  • LDPE (PE di bassa densità)
  • LLDPE (PE con bassa densità e legami lineari)

CARATTERISTICHE

Anche se le differenze si mostrano soprattutto in base alle loro tipologie, le caratteristiche generali sono l’alta resistenza contro le condizioni esterne e contro l’umidità, l’elasticità, la bassa forza meccanica e l’alta resistenza chimica. Hanno una vasta gamma di utilizzo come ad esempio i contenitori, le scatole di plastica, gli oggetti di cucina, i rivestimenti, i tubi, i giocattoli, gli strati isolanti dei cavi, gli imballaggi e le pellicole. Ha un basso costo di produzione.

Text Widget
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Vivamus quis neque vel quam fringilla feugiat. Suspendisse potenti. Proin eget ex nibh. Nullam convallis tristique pellentesque.